In crociera intorno al mondo: da oggi costa meno

crociera intorno al mondo

Il sono di una crociera accomuna tantissime persone. Del resto si tratta di un tipo di viaggio particolarmente attraente: ci si sposta in località esotiche o nei principali porti del mondo, si ha a disposizione un servizio impeccabile, l’organizzazione spesso propone anche tour guidati nelle più affascinati località. Il tutto ad un costo non sempre basso, cosa che ferma molti turisti dallo scegliere la crociera.

Risparmiare in crociera

Nonostante quanto si pensi, non tutte le crociere sono viaggi costosissimi. Ci sono infatti tour brevi, che magari toccano alcune località del mediterraneo o della costa atlantica, adatti a tutte le tasche. Oltre a questo è possibile approfittare delle migliori offerte per crociera, che permettono di fare il viaggio dei sogni con sconti importanti.

Basta partire in bassa stagione, o scegliere dei pacchetti non particolarmente costosi. A volte basta una cabina non troppo grande o la rinuncia ai classici pacchetti all inclusive per avere a disposizione crociere dal costo decisamente abbordabile. Molto poi dipende dal tipo di viaggio che si intende fare.

Attenzione ai costi aggiuntivi

Veniamo al punto dolente, su ogni nave da crociera sono presenti ristoranti di ogni genere, sale giochi, luoghi in cui praticare sport o qualsiasi tipo di attività a scelta. Non sempre questi divertimenti sono compresi nel prezzo e in alcuni casi stiamo parlando di dover sborsare diverse decine di euro per ogni attività aggiuntiva rispetto a quelle presenti nel pacchetto che abbiamo pagato.

Anche per quanto riguarda i tour quando la nave attracca in alcuni casi li si dovrà pagare a parte; se la crociera prevede molte tappe è chiaro che stiamo parlando di una spesa non indifferente. Non è necessario rinunciare a questo tipo di attività aggiuntive, i costi si possono “aggirare”.

Ci sono pacchetti che ad un minimo costo aggiuntivo permettono di scegliere tra alcune attività senza ulteriore pagamento; quando ci si ferma in alcune città si può rinunciare al tour organizzato preferendo una gita fai da te: se la meta è un grande porto a livello internazionale non si tratta di una cosa complicata da organizzare.

Anche per quanto riguarda le attività da svolgere sulla nave, conviene valutarle sin dal primo giorno: alcune possono essere comprese nel costo del biglietto già pagato, altre possono essere imperdibili o invece decisamente poco interessanti. Meglio avere le idee chiare e, soprattutto, andare in crociera con degli amici, o con persone con cui si sa che ci si può divertire anche senza dover cercare un’attività pre organizzata.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*