Le 5 cose dell’Italia di cui i turisti si stupiscono

5 cose dell'italia

Avete mai sentito dire che gli Italiani sono tra i popoli più rumorosi del mondo e che amano gesticolare, ma hanno anche una delle cucine più ricche e invidiate? Bene, queste informazioni non sono solo dei “luoghi comuni” ma, obiettivamente, noi italiani abbiamo dei connotati molto particolari che ci contraddistinguono in meglio (e in peggio) dagli altri.

Vediamo adesso quali sono le 5 cose di cui i turisti si stupiscono in Italia

  1. Il rumore

I turisti si stupiscono del rumore che emettono gli italiani in giro per i luoghi pubblici, sia mentre parlano (il nostro “tono” di voce è mediamente più alto rispetto alle persone degli altri Paesi) sia mentre guidano, dato che utilizziamo il clacson per qualunque motivo. Gli italiani sono molto rumorosi e, purtroppo, anche per questo siamo riconosciuti subito all’estero.

  1. Il cibo

5 cose dell'italiaGli inglesi si stupiscono della varietà di portate che un ristorante italiano offre per pranzo e cena. Loro sono abituati ad un’unica portata e al fast food, e si stupiscono facilmente non appena un cameriere propone antipasti, primi, secondi, contorni, frutta e dolce. E non possiamo neanche trascurare il momento colazione: i turisti in Italia si lamentano del fatto che un cappuccino e un cornetto la mattina è un pasto troppo esiguo per cominciare bene la giornata. Vuoi mettere bacon, pancetta, uova, fagioli e tante altre prelibatezze made in England rispetto ad un sano caffè e brioche? Per quanto riguarda il “momento caffè”, i turisti vedono in modo strano noi italiani che prendiamo velocemente un caffè al banco, perchè sono abituati a quelle bevande lunghe al gusto di caffè.

  1. Il gesticolare e il “personal space”

I turisti si chiedono perchè gli italiani gesticolano mentre parlano tra di loro. Anche noi ce lo chiediamo, perchè per noi è la normalità. Gli inglesi in particolare si stupiscono che il “personal space”, ossia lo spazio personale tra due individui mentre comunicano, in Italia non esiste (o viene quasi del tutto invaso). Se la distanza media tra due inglesi che parlano è di circa 1 metro di distanza, tra due italiani è solo di qualche decina di centimetri, se non si toccano ripetutamente tra di loro con le mani (e il quanto è molto fastidioso). Siamo calorosi.

  1. La lentezza

In Italia si sa, preferiamo fare le cose con comodo. Siamo un popolo molto rilassato e i turisti si stupiscono ancora oggi di trovare negozi chiusi per la pausa pranzo o se noi italiani tardiamo agli appuntamenti. Ma quando ci mettiamo alla guida, la lentezza non ci appartiene: sappiamo guidare in maniera stressata, tagliando la strada e infilarci negli spazi più stretti e inaccessibili. Non siamo poi così lenti in fondo.

  1. Le meraviglie del nostro Paese

L’Italia è uno dei Paesi più visitati al mondo perchè ha un patrimonio culturale invidiato da tutti. Sempre più i turisti si stupiscono di vedere posti incantevoli come i canali di Venezia, il duomo di Milano e Firenze, la Torre di Pisa, il Colosseo e la bellissima città di Palermo, con tutti quegli stili architettonici provenienti da tantissime culture diverse. Fenici, arabi, francesi, spagnoli, normanni e tante altre popolazioni straniere hanno lasciato il segno nelle nostre città italiane e i turisti non possono far altro che stupirsi di questa bellezza e tornarci a trovare anche il prossimo anno.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*