Le città d’Italia: Torino e la tradizione del cioccolato

torinoUna delle città più belle d’Italia, legata ad un passato industriale e ad un presente sempre più intenso, è Torino. La città, quando viene nominata, ricorda molto gli anni d’oro della Fiat, ma non solo. Torino ha un’antica tradizione che ancora oggi viene portata avanti con amore e con grande maestria: parliamo del cioccolato.

Il binomio Torino-cioccolato è nato nel lontano 1560, quando Emanuele Filiberto di Savoia omaggiò la città servendo una simbolica tazza di cioccolata. Il gesto servì per festeggiare il trasferimento della capitale ducale da Chambery a Torino. Di tempo ne è senza dubbio passato, ma ancora oggi Torino è la capitale del cioccolato. Non a caso la famosa Nutella è nata  nella città piemontese.

La “leggenda” vuole che nel 1946 Pietro Ferrero, l’ideatore, volle servire una merenda sostanziosa ed economica ai bambini. Qualche anno dopo, la crema al cioccolato e nocciole venne ribattezzata con il nome che oggi conosciamo: Nutella. Ma Torino è celebre anche per il suo Bicerin, e per i gianduiotti. Insomma, una città all’apparenza dura, ma che nasconde un cuore dolce…anzi, di cioccolato.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*