Le mummie di Ferentillo: alla scoperta dei luoghi italiani

mummie ferentillo

mummie ferentilloSiamo in Umbria, ed esattamente tra Spoleto e il Parco Fluviale del Nera: Ferentillo è un piccolo paese della provincia di Terni, suddiviso dai borghi di Precetto e Matterella. In questo luogo c’è ancora una cripta, all’interno della Chiesa del paese, che “ospita” ben 15 mummie. Ebbene si: i teschi sono allineati sopra un palco di legno, mentre i corpi sono racchiusi in teche di vetro disposte tra le navate scavate nella roccia.

La loro principale caratteristica è che queste mummie sono conservate in modo naturale. Già, perchè grazie alla presenza di una particolare sostanza chimica (presente nel terreno), si sviluppa un fungo che riesce a mantenere intatti i tessuti. Ancora oggi, a distanza di millenni, si riesce a scorgere con chiarezza il viso, le orecchie, si notano alcuni i capelli rimasti attaccati al capo, i denti e la pelle che ricopre le ossa. Insomma, un vero miracolo.

Il sottosuolo della cripta risale alla fine del ‘700, mentre lungo la chiesa si possono leggere ancora gli affreschi del ‘400. Tuttavia, se la visita alle mummie non vi interessa non preoccupatevi: questa zona è ricca di storia, ma anche di bellezze naturalistiche davvero uniche. A poca distanza, infatti, potete trovare le cascate delle Marmore.

Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*